Produzione

Pubblicato il da sandro cherenti

Il titolare del produttore di alluminio con sede a Limerick Aughinish Alumina ha avvertito di "incertezza materiale" sul suo futuro dopo la pubblicazione di un 3,2 miliardi dollari di perdita - la peggiore performance annuale dal 2008.

Rusal , il più grande produttore di alluminio al mondo, controllato da Oleg Deripaska e di cui Hong Kong , ha confermato di aver chiesto a istituti di credito per ritardare il rimborso dovuto il mese prossimo da parte dei suoi 10 miliardi dollari mucchio debito netto.

Irlandese controllata della società Aughinish Alumina impiega 450 lavoratori al suo estuario raffineria di Shannon.

Ha detto che prevede di completare i negoziati di lunga durata con le banche a modificare i termini del suo debito, ma ha avvertito che ci potrebbe essere alcuna certezza che sarebbe successo.

"Gestione riconoscete che queste condizioni comportano l'esistenza di un'incertezza significativa rispetto alla capacità del gruppo di continuare ad operare come un'entità in funzionamento", ha detto la società.

Revisore dei conti di Rusal, KPMG , incluso un "enfasi della materia" punto nella sua relazione sulla dichiarazione guadagni della società di attirare l'attenzione sul problema.

Le difficoltà di Rusal evidenziare la difficile situazione del settore metalli della Russia quale si fa fatica sotto il peso di un rallentamento dell'economia, i mercati delle materie prime deboli e l'imposizione di sanzioni da ovest.

Tuttavia, la società è anche emblematico del settore dell'alluminio a livello mondiale, dove l'eccesso di capacità e scorte elevate hanno spinto i prezzi al livello più basso in più di quattro anni.

3,2 miliardi dollari di perdita di Rusal è stata aggravata da 1,9 miliardi dollari di svalutazioni e oneri di ristrutturazione in cui ha chiuso le piante ad alto costo, nel tentativo di ridurre i costi. E 'stata la peggiore performance annuale in quanto una perdita di $ 6 miliardi nel 2008.

Produzione di alluminio La società è sceso del 7,6 per cento dal 2012 a 3,9 milioni di tonnellate, mentre il suo costo di produzione per tonnellata è sceso del 3,6 per cento nel corso dell'anno per 1864 dollari. Prezzi di alluminio Benchmark oggi erano vendute a 1753 dollari la tonnellata.

Signor Deripaska, amministratore delegato, ha detto che la società aveva "attraversato un difficile, ma importante trasformazione" e previsto tenuta della domanda per l'alluminio.

Rusal è stato gravato da ingenti debiti in quanto ha speso $ 14 miliardi per acquistare una partecipazione in Norilsk Nickel nel 2008, poco prima che i prezzi dei metalli caduto nella crisi finanziaria. Ha subito una grande ristrutturazione nel 2009, ma è rimasta fortemente indebitata.

La società era riuscita a prestiti di 4,9 miliardi dollari dalla ristrutturazione Sberbank e 660 milioni dollari da Gazprombank, ha detto. Ha inoltre ricevuto, nel mese di febbraio, 400 milioni di dollari di finanziamento per il pagamento anticipato di allumina di Glencore Xstrata , che detiene un 8,75 per cento delle azioni della società ed è il suo singolo più grande controparte di negoziazione.

Tuttavia, deve ancora raggiungere un accordo unanime con un pool di istituti di credito sulle ristrutturazioni 3,7 miliardi dollari di strumenti di finanziamento pre-esportazione.Le fonti hanno detto che solo una manciata di banche non aveva ancora accettato di nuovi termini, che avrebbe rinunciato rimborsi obbligatori sul debito di Rusal fino al 2016.

Rusal ieri ha ricevuto una spinta sorpresa quando ha vinto una battaglia legale su proposte di nuove regole di negoziazione London Metal Exchange, che il produttore di alluminio dicono che aveva contribuito a spingere verso il basso i prezzi.

Le azioni di Rusal, che sono caduti 74 per cento dal 2010 la sua quotazione, sono aumentate del 2,9 per cento.

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post